A CARPI Migliaia di cittadini chiedono SOLAMENTE IL RISPETTO del proprio riposo e della propria salute

A CARPI Migliaia di cittadini chiedono SOLAMENTE IL RISPETTO del proprio riposo e della propria salute, il dj Max Po insorge e accusa coloro che pretenderebbero il rispetto delle regole di volere una città dormiente e proclama: “E’ saltato tutto – ha scritto Max Po – perché noi siamo una grande città e perché il nostro centro deve sempre essere più vivo… hanno revocato il permesso per musica al Kahlua… Questo è il modo giusto per dare qualcosa a Carpi e valorizzare i locali”. Valorizzare attraverso la totale non osservanza delle regole? Ci pare di vivere ormai in una Saltato il dj set di Max Po: polemiche sulla musica dimensione di follia collettiva.

 

Saltato il dj set di Max Po: polemiche sulla musica al Kahlua

Si tratterebbe di un provvedimento legato ad altri richiami al locale

Si era illuso chi pensava che le polemiche sul disturbo della musica notturna nei locali se le fosse portate via la stagione estiva. L’ha invece riaccesa sul proprio profilo facebook un post del batterista Max Po che avrebbe dovuto allestire un dj set ieri sera al Kahlua di via Aldrovandi: evento che non sarebbe stato annullato per quella serata specifica, ma per effetto di un precedente provvedimento da attribuire a ripetute violazioni dei livelli di sonorità ammessi e contestate al locale. Tanto è bastato, tuttavia, perché si scatenasse la consueta guerra tra i due partiti: quello dei sostenitori della città viva e animata contro chi pretenderebbe solo il rispetto delle regole e viene accusato ovviamente di volere una città dormiente. “E’ saltato tutto – ha scritto Max Po – perché noi siamo una grande città e perché il nostro centro deve sempre essere più vivo… hanno revocato il permesso per musica al Kahlua anche solo emessa dalla radio… Questo è il modo giusto per dare qualcosa a Carpi e valorizzare i locali”. La replica dell’assessore al centro storico, Simone Morelli, è stata che il Comune non ha annullato alcunché: il provvedimento di ritiro del nulla osta acustico al locale era previsto a seguito delle violazioni avvenute in passato; il titolare ne era informato e gli è stato semplicemente notificato ieri. Ora deve solo riottenere il nulla osta, mettendo in atto le misure necessarie.